FONDAZIONE ARCHIVIO LUIGI NONO ONLUS

Conservazione e Catalogazione

L’Archivio promuove attività di catalogazione, conservazione e digitalizzazione del proprio fondo, così come la ricerca e l’acquisizione di nuove fonti primarie e secondarie riguardanti la vita e le opere di Luigi Nono.

Gli oltre 34.000 fogli di manoscritti sono stati fotocopiati nel rispetto dei colori e delle dimensioni originali affinché possano essere maneggiati e riprodotti agevolmente. Tutti i materiali del Fondo sono conservati in speciali contenitori d’archivio e tenuti in un ambiente a temperatura e umidità controllate.  Dei nastri magnetici di Luigi Nono, il Laboratorio MIRAGE di Gorizia sta realizzando delle copie conservative su supporto digitale, nel rispetto dei parametri tecnici originali. Le custodie e le bobine annotate sono state fotografate digitalmente e l’immagine integrata nella banca dati. Il riversamento digitale è stato realizzato anche per le audiocassette ed è prossimo per i vinili di Luigi Nono.

Grazie al sostegno di Enti pubblici (soprattutto del Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Soprintendenza Archivistica per il Veneto; Regione del Veneto) e privati (fra i quali Ernst von Siemens Musikstiftung, Fondazione di Venezia) e alla collaborazione di studiosi e amici, il 95% dei Fondi dell’Archivio è stato catalogato con FileMaker Pro, su banche dati per un totale di oltre 41000 schede catalografiche, consultabili anche sul sito internet www.luiginono.it